SANGRIA INVERNALE

  • 2 mele pink lady
  • 1 pera abate
  • 4 clementine
  • 2 pezzetti di cannella
  • 4 chiodi di garofano
  • 6 dl di succo di mela
  • 2 dl di liquore all’arancia
  • 1 bottiglia di prosecco

Lava le mele, la pera e le clementine. Taglia tutti i frutti a fettine, eliminando semi e torsoli. Riunisci in una brocca o ciotola di vetro la cannella e i chiodi di garofano. Unisci il succo di mela e il liquore all’arancia. Metti nel frigo per circa 30 minuti, poi aggiungi 1 bottiglia di prosecco ghiacciato. Mescola e servi.

Sangria invernale – Una cucina tutta per sé

INSALATA FREDDA DI MIGLIO E CANNELLINI

Dopo aver messo in ammollo per una notte 300 gr di cannellini, cuocili per 1 ora con 2 rametti di rosmarino e qualche foglia di alloro. Poi scolali e mettili da parte. Intanto cuoci 250 gr di miglio nel doppio della sua acqua. Quando bolle, unisci una presina di sale e copri la pentola, lasciando cuocere fino a quando il cereale non avrà assorbito tutta l’acqua, 20 minuti circa. IN una ciotola poni 200 gr di pomodorini, un pugno di olive nere, 1\2 cipolla di Tropea tagliata a rondelle, 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, una manciata di timo e un pizzico di sale. Unisci i fagioli e il miglio. Metti in frigo per 1 ora e quindi servi in tavola.

Insalata fredda di miglio - Ricetta vegetariana su AdessoCucina.com

INSALATA DI MIGLIO

  • 200 gr di miglio
  • 12 mandorle
  • 1 gambo di sedano
  • 1 mela Granny Smith
  • 1 peperone giallo
  • 15 foglie di basilico
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 limone
  • sale qb
  • pepe qb

Cuoci il miglio in acqua leggermente salata. Nel frattempo, lava e monda il sedano, la mela e il peperone. Tagli il tutto in cubetti possibilmente delle stesse dimensioni e salta in padella con un filo di olio. Dopo 4 minuti aggiungi un pizzico di sale e di pepe e togli dal fuoco. Trita le mandorle al coltello, poi sminuzza il basilico e tieni entrambi da parte. Una volta cotto il miglio, scolalo per bene e uniscilo alle verdure. Cospargi l’insalata con le mandorle e il basilico tritati e condisci con l’olio e il succo di limone.

RAGU’ SPEZIATO AL TONNO CRUDO

  • 350 gr di fusilli
  • 4 fettine di zenzero fresco
  • 250 gr di tonno crudo già abbattuto
  • 1 limone non trattato
  • 2 cucchiai di capperi sott’aceto
  • 1 ciuffo di coriandolo fresco
  • 2 cucchiai di shoyu, salsa di soia biologica
  • olio
  • sale
  • pepe

Taglia il tonno a dadini regolari. Sbuccia le fettine di zenzero e ricava 2 strisce di scorza dal limone, poi taglia tutto a julienne. In una ciotola mescola il tonno con lo zenzero, la scorza di limone, la salsa shoyu, 2 cucchiai di olio e i capperi ben scolati. Mescola delicatamente e lascia riposare al fresco per 15 minuti. Intanto, frulla una manciata di foglie di coriandolo con 6 cucchiai di olio, sale e pepe. Lessa i fusilli in abbondante acqua bollente salata, scolali e passali per un’istante sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. TRasferiscili in una ciotola e mescolali con l’olio al coriandolo. Condisci con il tonno, poco prima di servire la pasta, con il succo di limone, aggiungilo ai fusilli, unisci anche qualche fogliolina di coriandolo e mescola per amalgamare bene gli ingredienti.

CROSTATA PRALINATA ALLA CREME BRULE’

PER L’IMPASTO:

  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di burro più quello per la tortiera
  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 20 gr di amido di mais
  • un pizzico di sale

PER IL CROCCANTE:

  • 60 gr di zucchero
  • 30 gr di nocciole tostate

PER LA CREMA:

  • 5 dl di panna
  • 75 gr di zucchero
  • 6 tuorli
  • un pizzico di sale

PER IL PRALINATO:

  • 50 gr di nocciole
  • 25 gr di zucchero

Lavora il burro con le fruste elettriche, incorpora lo zucchero a velo, l’uovo e il sale. Miscela la farina e l’amido di mais e uniscile al composto di burro. Avvolgi l’impasto con la pellicola e mettila in frigo per almeno 2 ore. Stendi l’impasto e disponilo in una tortiera poco imburrata. Copri con carta da forno, riempi con dei fagioli secchi e cuoci a 200° per 15 minuti. Leva la carta e fai dorare per 5 minuti. Togli dal forno e lascia raffreddare. Fai sciogliere lo zucchero per il croccante con 1 – 2 cucchiaini di acqua, aggiungi le nocciole, versalo su carta da forno e lascialo solidificare. Rompilo a pezzetti e poi riducilo in polvere nel mixer. Sbatti i tuorli con lo zucchero e il sale e aggiungi a filo la panna, che avrai scaldato con la polvere di croccante, mescolando con la frusta. Versa la crema nel guscio di pasta, cuoci a 180° per 30 minuti. Sciogli lo zucchero in un padellino, versalo su un foglio di carta da forno formando un disco e cospargilo con le nocciole spezzate. UNa volta freddo, stacca il caramello dalla carta e appoggialo sulla torta.

POLPETTE DI PESCE AL FORNO

  • 200 gr di salmone
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 200 gr di merluzzo
  • 80 gr di tonno al naturale
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • sale
  • pepe

PER LA PANATURA:

  • 100 gr di pangrattato
  • prezzemolo
  • scorza grattugiata di 1\2 limone
  • sale

Affetta finemente lo scalogno e fallo rosolare in padella con l’olio. Unisci il merluzzo e il salmone e fai cuocere per 15 minuti. Regola di sale e pepe. In una terrina schiaccia il pesce con una forchetta e fai intiepidire. Aggiungi il tonno sgocciolato, l’uovo, il prezzemolo e il pangrattato; mescola bene gli ingredienti. Prendi un po di impasto e, con le mani, forma 15 polpette. Per la panatura: insaporisci il pangrattato con il prezzemolo, 2 pizzichi di sale e la scorza grattugiata di limone. Rotola le polpette nel pangrattato e disponile in una teglia foderata di carta forno. Condisci con un filo di olio e un pizzico di sale. Cuoci a 180° in forno statico per 15 minuti, fino a quando le polpette non saranno dorate.

Polpette di pesce al forno

POLPETTE DI POLLO AL LIMONE

  • 450 gr di carne trita di pollo
  • 3 fette di pancarrè
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • succo e scorza di 2 lime
  • olio evo qb
  • farina qb o 1 cucchiaino di fecola di patate
  • sale

Metti in ammollo in acqua le fette di pane, poi strizzale. In una ciotola riunisci la carne macinata di pollo con l’uovo, il parmigiano, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di un lime e le fette di pancarrè strizzate. Lavora il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Forma delle piccole polpette. Mettile in una padella anti aderente con olio caldo, cuocile all’inizio su fiamma alta per farle dorare su tutti i lati, poi abbassa. Continua la cottura versando il succo dei lime e un po di acqua. Copri con il coperchio. Infine aggiungi farina o fecola di patate per far addensare il sughetto e renderlo cremoso. Servi le polpettine con una grattata di scorza di lime.

Polpette di pollo al limone con un trucchetto per renderle morbidissime!

GIANNA BERETTA MOLLA

E’ la prima madre dei nostri tempi ad essere proclamata santa. Era una donna felice, piena di gioia di vivere: amava la sua famiglia e la professione, la sua casa, la musica, il teatro, la montagna, i fiori. Mamma coraggio, aveva una fiducia infinita nella Provvidenza. Alla quarta gravidanza, dopo aver scoperto un fibroma all’utero, preferì sacrificare se stessa pur di dare alla luce la sua quarta figlia, che oggi fa il medico e cura gli anziani esattamente come faceva lei. Morì nel 1962 a Ponte Nuovo in provincia di Milano, anteponendo amorevolmente la libertà e la slaute della nascitura alla propria vita. Nel 2004 fu canonizzata da Giovanni Paolo II.

Santa Gianna Beretta Molla, il sacrificio della mamma santa - Famiglia  Cristiana

CROSTATINE ALLE UOVA DI PESCE

PER LE CROSTATINE:

  • 4 fogli di pasta fillo
  • olio extra vergine di oliva

Imburrate i pozzetti di un vassoio da mini muffin. Ritagliate 24 piccoli quadrati di pasta fillo, spennellateli di olio e accoppiateli. Rivestite i pozzetti con i quadratini di pasta. Cuocete in forno a 180° per 10 minuti o finchè sono dorati.

PER LA FARCIA:

  • 2 uova sode
  • 1 cucchiaio di maionese
  • 2 vasetti di uova di trota o di salmone
  • prezzemolo fresco
  • pepe
  • sale

Schiacciate con la forchetta le uova sode, salate, pepate, aggiungete la maionese e un filo di olio, riempite le crostatine con la preparazione, guarnite con le uova di pesce e con il prezzemolo.