PUNTA DI PETTO

E’ un taglio economico del quarto anteriore, che insieme al fiocco  costituisce il petto del bovino. La parte muscolare centrale, muscoli pettorali, è quella magra, anche se ha carni piuttosto stoppose; da un lato è ricoperta da uno strato consistente di grasso, che si puo’ eliminare facilmente; dall’altro si trovano ossa e cartilagini. La punta di petto di manzo è una delle parti storiche del bollito misto e da’ un ottimo brodo. Oggi si usa cuocerla anche in forno a bassa temperatura, per 3\4 ore, oppure preparala all’americana sul barbecue a lenta cottura, disossata e con tutto il grasso, il celebre brisket. Puo’ essere usata come spezzatino, con 2 tagli succulenti come la coda e il guanciale. In alternativa, si puo’ disossare la punta, farcirlo con sedano tagliato a julienne, carota sbollentata e cipolla e cuocerla brasata. IO ancora usarla per la tasca ripiena.

Risultati immagini per immagine punta di petto

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...