COZZE E VONGOLE SOTTOVUOTO

La freschezza è la caratteristica fondamentale che i molluschi in guscio devono avere per la sicurezza alimentare per dare sapore ai piatti: per questo, vanno consumati al piu’ presto dopo l’acquisto. Se non si cucinano in giornata, la soluzione piu’ comoda è rappresentata dai frutti di mare sottovuoto: i molluschi vengono selezionati, puliti singolarmente, refrigerati e sigillati in comode vaschette, dove rimangono vivi, mantenendo la propria acqua. In questo modo, conservati in frigo a 2°\6°, durano fino ad un massimo di 5 giorni dal confezionamento, senza perdere liquidi, e quindi senza sporcare il frigo, ne rilasciare odore, pronti per la cottura. Questi prodotti sono in commercio da un paio di anni e si trovano nel reparto pescheria del super. I molluschi piu’ pregiati sono le vongole veraci che vengono coltivate nel delta del Po. Altro grande classico della cucina estiva sono le cozze, da settembre a marzo il prodotto è nazionale, mentre negli altri mesi proviene da allevamenti in Spagna, sempre garantendone qualita’ e sicurezza. Che siano venduti confezionati sottovuoto o nelle classiche retine, infatti, i frutti di m are devono essere muniti di etichetta che ne attesta la provenienza, la specie, i riferimenti del centro di spedizione e di depurazione, la data di confezionamento e quella di scadenza.Vongole e cozze sono allevate in impianti in acquacoltura. Le vongole vengono seminate, in vivai, sul fondo del mare. Man mano che le colonie crescono, vengono trasferite dove l’acqua è piu’ ossigenata. Dopo 1\3 anni, si procede alla raccolta e alla depurazione in stabulari, i piu’ evoluti dei quali mantengono l’acqua di mare a circuito semi aperto. Qui le vongole restano per almeno 12 ore, finchè si sono liberate di tutte le sostanze batteriche. terminata la depurazione, vengono selezionate e confezionate sottovuoto nella loro acqua naturale. L’allevamento delle cozze avviene su strutture subacquee con appesi i filari sui quali si deposita e cresce il seme dei mitili. Negli impianti piu’ moderni le reti tubolari contenenti le cozze vengono ancorate sul fondale attraverso cavi. Nel giro di 9\10 mesi sono pronte per essere raccolte. Dopo le analisi microbiologiche e chimiche, vengono sbissate, ossia private del bisso, il filamento, e poi confezionate in vaschette sottovuoto.

Risultati immagini per immagine cozze e vongole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...