RISO FREDDO AI PEPERONI

  • 300 gr di riso parboiled per insalate di riso
  • 200 gr di petto di pollo cotto a dadini
  • 40 gr di olive nere al forno snocciolate
  • 2 pepeorni friarelli
  • 6 peperoni rosis
  • basilico
  • prezzemolo
  • succo di limone
  • 50 gr di capperi sottosale
  • olio extra vergine
  • salsa tabasco
  • sale

Lessa il riso in una pentola con acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione. Fai arrostire i peperoni in forno gia’ caldo a 220°n per circa 35\40 minuti, girandoli spesso, finchè la pelle tendera’ a staccarsi. Spellali, dividili in falde, elimina il picciolo e tutti i semi, poi tagliali a striscioline. Tienine meta’ per la decorazione e riduci il resto a dadini. In alternativa, puoi anche usare peperoni conservati o surgelati. Ungi uno stampo con un filo di olio e disponici le striscioline di peperone. Scola il riso al dente, raffreddalo sotto l’acqua corrente e fallo asciugare su un telo. Trasferiscilo in una ciotola, unisci il peperone a dadini, i friarelli affettati finemente, le olive a pezzettini, i capperi sciacquati con acqua fredda, il pollo o tacchino a dadini, il basilico e il prezzemolo tritati e 2\3 cucchiai di olio extra vergine. Regola il riso di sale, aggiungi tabasco a piacere e qualche goccia di succo di limone e mescola. Trasferisci tutto nello stampo. Pressa bene il riso con il dorso di un cucchiaio e lascialo riposare in frigo per almeno 20 minuti. Rovescia quindi la ciambella di riso su un piatto, decora con le falde di peperone tenute da parte e ciuffetti di prezzemolo e servi.

Risultati immagini per immagine riso freddo ai peperoni

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...