FILETTO DI TONNO

Pregiato, magro, delicato e ricco di proteine e Omega3. E’ la parte più nobile del tonno, quella collocata sotto la pinna. Il più venduto in pescheria e nei super è il tonno a pinne gialle. Il più raffinato e difficile da trovare è il tonno rosso, la cui pesca, almeno in Europa, è regolata severamente. In commercio si trova porzionato, sottovuoto o decongelato. Per essere certi dello stato occorre verificare in etichetta. Se fresco, si conserva in frigo al massimo 24 ore: sciacqualo, tamponalo con carta da cucina e riponilo in una vaschetta a chiusura ermetica. E’ ottimo crudo per preparare tartare, carpacci, sushi e sashimi. IN questo caso accertati che in etichetta sia specificato che è già stato abbattuto per il consumo a crudo. Diversamente, riponilo in freezer, per almeno 96 ore, poi fallo scongelare e consumalo crudo. Se lo fai cotto, cuocilo per pochi minuti, in modo che l’interno rimanga rosato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...