JOHNNY DEPP IL PIRATA DI HOLLYWOOD

Attore versatile ed estroso, capace di interpretare personaggi bizzarri e istrionici come nessun altro, passando da ruoli intensi e drammatici e parti scanzonate e autoironiche: questo è Johnny Depp, uno dei divi più amati da critica e pubblico degli ultimi 20 anni. E pensare che Johnny Cristopher Depp Junior, nato in una cittadina del Kentucky l’8 giugno del 1963, da ragazzo sognava di diventare una stella della musica: il cinema era l’ultimo dei suoi pensieri. Figlio di un ingegnere civile e di una casalinga, Johnny è il quartogenito di una famiglia benestante ma costretta a continui traslochi a causa del lavoro itinerante del padre. ” Da piccolo ero un bimbo timido e introverso” racconterà l’artista diversi anni dopo. ” Passavo molte ore chiuso nella mia camera, tutto solo; probabilmente i miei genitori pensavano che fossi un ragazzino con qualche serio problema caratteriale”. Giunto con la famiglia in Florida all’età di 7 anni, Johnny sembra quasi sbocciare alla vita, grazie alla scoperta della grande passione per la musica. La madre gli regala, infatti, la sua prima chitarra e il bimbo si dedica con passione a quel magico strumento che gli permette di sfogarsi e dare libera espressione alla sua creatività. La serenità e la spensieratezza dell’adolescenza si scontrano con la dura realtà quando i suoi genitori divorziano. Un evento che lo segnerà profondamente ma che soprattutto condizionerà in negativo il suo rapporto con il padre. Nel frattempo il ragazzo continua a coltivare il sogno di diventare un musicista di professione e si unisce ai The Kids, una band che vanta un discreto seguito e si esibisce in vari locali della Florida. Nel 1983 Johnny si sposa con la sua fidanzata dell’epoca, Lori Allison, sorella del leader dei The Kids: lui ha solo 20 anni, non ha un lavoro fisso e sta ancora cercando di affermarsi nel mondo della musica. Alcuni mesi dopo le nozze, la coppia si trasferisce al seguito della band sulla costa occidentale per cercare di sfondare. E proprio nella città degli angeli che il destino regalerà a Johnny la svolta che cercava, anche se non in ambito musicale. In uno dei locali frequentati dal gruppo, Lori gli presenta un giovane attore di belle speranze che vanta un’illustre parentela sulle colline di Hollywood: il ragazzo si chiama Nicholas Cage, nipote dell’acclamato regista Francis Ford Coppola. Cage intravede le potenzialità di quel giovanotto dallo sguardo così profondo e gli procura un ingaggio: qualche tempo dopo Johnny è sul set del suo primo film, Nightmare dal profondo della notte, che diventerà un cult movie del genere horror. Varcata la soglia del mondo del cinema, Depp scopre la passione per la recitazione e decide di seguire questa nuova, promettente strada. Nel 1987 ottiene una parte da protagonista nella serie tv 21 Jump Street e diventa un idolo delle ragazzine americane. ” Non ho mai desiderato essere un sex symbol ne essere apprezzato dai fan per la bellezza: voglio essere preso in considerazione per le mie doti artistiche e non per i miei occhi”. Pur così giovane, Depp dimostra di avere le idee chiare sul proprio futuro; lascia il telefilm che lo ha reso celebre e cerca di imporsi per il proprio talento. E’ allora che il destino opera ancora il suo misterioso disegno: la strada di Johnny incrocia quella del regista Tim Burton e tra i 2 nasce una collaborazione artistica e una sincera amicizia, che dura ancora oggi. Burton è alla ricerca di un protagonista per il suo Edward mani di forbice, una fiaba dark che sembra essere scritta su misura per il giovane attore, il quale ottiene infatti grandi lodi da parte della critica. La pellicola èmla prima di una lunga serie della premiata ditta Depp- Burton: il regista diventa una sorta di mentore per il divo, mentre Depp si guadagnerà l’appellativo di attore feticcio del cineasta americano. Sul set di Edward mani di forbice Johnny, il cui matrimonio con Lori Allison è finito da tempo, incontra Wynona Rider: fra i 2 sboccia un amore intenso la cui perfezione sembra essere concepita dalla mente romantica di uno sceneggiatore. La carriera di Depp è in ascesa: oltre alle pellicole girate con Tom Burton, Johnny offre grandi interpretazioni in film che ne esaltano l’indiscutibile talento: in Paura e delirio a Las Vegas sfoggia tutto il suo istrionismo mentre in Neverlands un sogno per la vita gli permette di guadagnare la sua prima nomination all’oscar. Ma è il personaggio del clownesco pirata Jack Sparrow a regalare a Depp le più grandi soddisfazioni: l’avventurosa e fortunata saga dei pirati dei caraibi, iniziata nel 2003, lo proietta nell’olimpo dei divi più acclamati di sempre e dopo 4 film diventa una delle serie cinematografiche più amate degli ultimi anni. Se sul set Johnny continua a prediligere ruoli un po folli, da un punto di vista sentimentale si è ormai lasciato da tempo alle spalle le relazioni turbolente, che hanno raggiunto l’apice nella relazione con la modella Kate Moss, e si gode in armonia il matrimonio con l’attrice cantante francese Vanessa Paradis che gli ha dato 2 figli, con i quali trascorre ogni momento libero vedendo tanti cartoni animati e raccontando loro tante storie avventurose: di pirati, naturalmente.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...