INVOLTINI E SALTIMBOCCA

Scegliete un taglio magro e non fibroso. Se le fettine sono di maiale, manzo o cavallo devono essere molto sottili. SE sono di vitello, pollo o tacchino possono essere leggermente più spesse. Regolate di conseguenza anche i tempi di cottura, per evitare che involtini e saltimbocca diventino stopposi. Per una preparazione morbida, dopo aver rosolato la carne abbassate il fuoco e coprite la pentola per metà del tempo di cottura. Poi scopritela, fate addensare leggermente l’intingolo a fiamma vivace e versatene un po sulla carne prima di servire.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...