CAVOLI

Nel periodo autunnale e in tutto l’inverno nei mercati è facile trovare una grande varietà di questo tipo di ortaggi. Dal cavolfiore al cavolo cappuccio rosso o verde, dal broccolo al cavolo verza, ai cavolini di Bruxelles che, a dispetto del nome, pare non abbiano molto a che fare con il Belgio. Molto versatili in cucina, i cavoli si possono utilizzare in moltissime preparazioni, per primi piatti appetitosi e contorni saporiti, crudi in insalata o cotti per raffinate vellutate. Rientrano anche nella categoria alimenti sostenibili perchè necessitano di pochissima acqua durante la fase di coltivazione. Molti non li amano perchè non sopportano l’odore persistente che emanano mentre cuociono. Per rimediare, un piccolo trucco consiste nel posizionare una tazzina da caffè piena di aceto sul coperchio della pentola, oppure aggiungere una foglia di alloro all’acqua di cottura.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...