PASTA E BASTA

Alimento base della dieta mediterranea la pasta, assieme a verdure e olio di oliva, garantisce una sana alimentazione. Naturalmente solo se consumata in modo corretto: 80 gr circa a porzione, con condimento a base di verdure e poco olio di oliva. In questo modo porta molti vantaggi: accelera il metabolismo e sazia più a lungo, perchè ha l’indice glicemico più basso di ogni altro carboidrato. Infine, se non esageri con il sale nel condimento, dato che di suo è povera di sodio, aiuta a regolare la pressione. I benefici aumentano ancora se scegli quella integrale. Il consiglio, è di non rinunciare all’alimento nazionale, ma di imparare a consumarlo, per esempio in piatti unici, che uniscano i carboidrati alle proteine vegetali, come pasta e legumi, oppure animali, via libera quindi ai ragout di carne e ai condimenti a base di ogni genere pescato. Naturalmente sempre con l’aggiunta di olio extra vergine di oliva. Ricette che fanno parte da sempre della nostra tradizione gastronomica, vero patrimonio nazionale. 300 varietà e probabilmente anche qualcuna in più: tra quella fresca, all’uovo, secca, ripiena, lunga e corta. I formati sono davvero tanti: ogni regione, quasi ogni paese italiano, ha la sua particolare specialità. Cambiano il tipo di impasto, il formato, la superficie, ruvida o liscia. Restano invariati il gusto e soprattutto la versatilità: la pasta esalta ogni condimento. CLASSICA: la pasta di semola di grano duro si ottiene impastando la semola con acqua in forme varie, che poi si essiccano. Per questo si definisce pasta secca. 100 gr di pasta cruda apportano circa 353 calorie in gran parte carboidrati. INTEGRALE: nella semola integrale il grano non raffinato conserva ogni sua parte, in particolare la crusca, ricca di fibre, che favoriscono la digestione. 100 gr di pasta cruda contengono circa 345 calorie. DI LEGUMI: impastata con farina di fagioli, ceci e lenticchie, pur avendo le stesse calorie: 350 per 100 gr ha un contenuto proteico maggiore di quella di semola, e per questo è bene abbinarla alle verdure. Il suo pregio maggiore? E’ cotta in 5 minuti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...