IL MANDARINO TANG GOLD

Succoso, senza semi, di gusto intenso e molto dolce. Sono tante le virtù qualitative del mandarino tang gold, che a queste aggiunge la buccia sottile e facile da asportare, oltre che edibile, perchè i frutti non vengono trattati dopo la raccolta. Si tratta di una nuova varietà, selezionata in Marocco dall’antica cultivar Murcott e perfezionata in California, che da alcuni anni viene coltivata sempre più anche in Italia: la zona di elezione è la Calabria, particolarmente vocata all’agrumicoltura, con produzioni concentrate nella zona di Reggio Calabria. Qui, il tang gold inizia a maturare in febbraio, più tardi rispetto ad altri agrumi, e viene raccolto, manualmente, fino a metà marzo, per poi rimanere sul mercato fino a fine aprile. Viene commercializzato anche con nomi che richiamano quello della varietà, come ad esempio mandartang.

Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...