GILBERT K CHESTERTON

Dio mi ha ordinato di amare e servire un determinato luogo e m’ha fatto fare, in onore di esso, una quantità di cose anche bizzarre, affinchè codesto luogo potesse servirmi a testimoniare, contro tutti gli infiniti e i sofismi, che il Paradiso è in una data località e non dappertutto: è qualcosa di preciso e non già qualsiasi cosa.

Pubblicità

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...