PAPA FRANCESCO

Nel Rito romano lo scambio del segno di pace, posto fin dall’antichità prima della Comunione, è ordinato alla Comunione Eucaristica. Secondo l’ammonimento di San Paolo, non è possibile comunicare all’unico Pane che ci rende un solo Corpo in Cristo, senza riconoscersi pacificati dall’amore fraterno.

SAN GIOVANNI MARIA VIANNEY

Nel sacramento adorabile dell’Eucarestia, Gesù vuole, per la felicità delle sue creature, che il suo corpo, la sua anima e la sua divinità siano presenti in tutto il mondo, affinchè tutte le volte che lo si voglia lo si possa trovare, e con lui ritroveremo la felicità.

SAN TOMMASO D’AQUINO

Che cosa mai vi può essere di più prezioso? Ci viene dato in cibo Cristo, vero Dio. Che cosa di più sublime di questo sacramento? Nessun sacramento in realtà è più salutare di questo: per sua virtù vengono cancellati i peccati, crescono le buone disposizioni, e la mente viene arricchita di tutti i carismi spirituali.