A OGNI CIBO LA SUA PELLICOLA

Utile per conservare i cibi in frigo e freezer e per la cottura in forno, carte e pellicole vanno utilizzate in modo diverso a seconda degli alimenti. ALLUMINIO: non usarlo per alimenti acidi, fette di limone, sott’aceti, cibi conservati sotto sale e per coprire cibi umidi contenuti in recipienti di metallo: potrebbero corrodere la pellicola e farle rilasciare particelle che finiscono nei cibi. CARTA FORNO: perfetta per la cottura in forno, ma fino a 200°, non va utilizzata per conservare gli alimenti: non li protegge dalla luce e dal contatto con l’aria con il rischio che si ossidino. PELLICOLE: quelle in polietilene sono adatte per qualsiasi tipo di alimento, compresi quelli grassi o contenenti alcool; quelle in pvc, invece, sono indicate per protegger da muffe e batteri frutta, verdura e pesce fresco.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...